Caral, tra ostriche psicotrope ed echi d’Oriente

A una ventina di chilometri dalla costa del Pacifico, nella valle di Supe in Perù, quella che oggi è la provincia di Barranca, c’è il sito archeologico di Caral, uno degli insediamenti urbani più antichi delle Americhe. Scoperta sul finire degli anni Quaranta del secolo scorso dallo storico Paul Kosok dell’Università di Long Island, Caral … Continua a leggere Caral, tra ostriche psicotrope ed echi d’Oriente

Mehrgarh, dove nacque la civiltà Indo-Sarasvati

La scoperta nel 1974 di Mehrgarh, un sito neolitico pakistano in Belucistan (sulla strada che conduce dall’Afghanistan alla Valle dell’Indo), per merito dell’archeologo Jean-Francois Jarrige, ha permesso di capire che da qui ebbe origine la civiltà dell’Indo-Sarasvati, e non solo. «Le scoperte a Mehrgarh hanno cambiato l’intero concetto della civiltà dell’Indo. Qui abbiamo tutta la … Continua a leggere Mehrgarh, dove nacque la civiltà Indo-Sarasvati

Civiltà megalitiche

La presenza di megaliti nel bacino del Mediterraneo e in altre località europee, le cui datazioni in base ai progetti originali si fanno risalire anche all’VIII millennio a.C., consentono di delineare una civiltà itinerante dedita alla lavorazione di imponenti blocchi di pietra, ancor prima che fossero edificate le piramidi egizie e le ziggurat sumere. Sicuramente … Continua a leggere Civiltà megalitiche

La crisi del 536 d.C.

Nel 536 della nostra era, il genere umano dovette sopportare l’ennesima devastazione globale del pianeta. Le testimonianze dirette nei testi degli storici e negli scavi archeologici sono state recentemente suffragate dalla dendrocronologia, tecnica di datazione basata sulla crescita annuale degli anelli degli alberi nelle regioni a clima temperato (che oltre l’età rivela le mutate condizioni … Continua a leggere La crisi del 536 d.C.