Il Toro celeste

Che i nuraghi siano orientati astronomicamente è un fatto acquisito. Rimane semmai da capire quando l’antica popolazione che li eresse cominciò a interessarsi d’astronomia. È Juan Antonio Belmonte a togliere le castagne dal fuoco, con il contributo dello studioso locale Mauro Peppino Zedda. Le migliaia di strutture sepolcrali dell’era neolitica, IV e III millennio a.C., … Continua a leggere Il Toro celeste

Le prime città: Dea Madre e culto dei morti

L’Antico e il Nuovo Testamento parlano spesso di Gerico, la città distrutta al suono delle trombe dagli israeliti guidati da Giosuè, in cerca dell’agognata terra promessa. Diverse campagne di scavi suggeriscono che le mura in mattoni crudi costruite nel 2.800 a.C. furono distrutte da un violento incendio nel 2.350 a.C.: la presenza di travi lignee … Continua a leggere Le prime città: Dea Madre e culto dei morti

Il culto della Dea Madre

Tutto il periodo che ancor oggi continua stoltamente, a essere nominato Preistoria (cioè le decine di migliaia di anni prima dell’invenzione della scrittura), rappresenta invero un ricco bacino da cui attingere a piene mani per riscrivere la storia del nostro pianeta e della nostra razza. Il rinvenimento delle curiose immagini femminili, scolpite sulla roccia, dipinte … Continua a leggere Il culto della Dea Madre